Gadauno Spa

Garda Uno Spa - Relazione di Sostenibilità 2016: Dal Comitato di Direzione


Garda Uno Spa - Relazione di Sostenibilità 2016: Dal Comitato di Direzione

Garda Uno possiede una peculiarità a livello direttivo: nel 2015 è nato il Comitato di Direzione costituito dai quattro direttori operanti in quattro macro settori aziendali: amministrativo, idrico&mobilità, igiene urbana e tecnico.

Il tavolo è quindi composto da professionalità diverse, ma egualmente paritarie. Gli argomenti trattati richiedono una visione collettiva, un confronto o una decisione che non può essere presa in autonomia dal dirigente, ma deve essere frutto di una delibera dell’organo.

La maggior parte delle tematiche quotidiane ha carattere di interdisciplinarità, interessando più settori: questo vale, ad esempio, per l’assunzione di un dipendente, per una scelta strategica o per il rapporto con un particolare Socio.

Attorno al tavolo, il Comitato si riunisce con cadenza settimanale.

Il sistema di direzione collegiale si discosta dai modelli organizzativi standard delle aziende comparabili a Garda Uno, eppure per il tipo di interscambio fra servizi, per la tipologia del territorio su cui opera, per lo stretto rapporto far Comune Socio e Azienda partecipata, il Comitato di Direzione rappresenta la scelta più funzionale ed efficiente.

I principali punti di forza di tale organizzazione sono:

» Velocità decisionale: è garantita dalla regolarità degli incontri.

» Trasparenza del lavoro: tutte le tematiche di rilievo di ogni settore vengono poste sul tavolo comune.

» Condivisione delle informazioni: la Direzione offre un esempio tangibile di come il conoscere e far circolare l’informazione possa portare un valore aggiunto al lavoro.

» Moltiplicazione capacità del problem solving: diverse professionalità ed attitudini sono al servizio della risoluzione dei problemi.

» Creazione di sinergie: l’idea di un direttore, può diventare progetto per un altro ed operatività di un terzo mettendo l’intera Azienda in movimento.

E sulla sostenibilità?

In più occasioni, il Comitato ha sollevato temi particolarmente sensibili in materia di sostenibilità fino a diventare un elemento ricorrente.

E’ chiaro come Garda Uno sia permeata dalla gestione sostenibile delle risorse economiche, ambientali e sociali, ma che spesso esse non siano riconosciute come tali.

Per affinare lo sguardo in tal senso e poter fare analisi approfondite sull’operato già consolidato per poi valutarne le dovute migliorie, è stato deciso, per l’anno 2017, di avviare dei processi formativi per conferire all’impatto sostenibile di Garda Uno una vera e propria veste istituzionale come merita.

L’importanza della formazione è cruciale per poter dare legittimità ad un tema da troppo tempo ignorato, ma che attraversa il nostro vivere quotidiano.

 

Scarica la Relazione di Sostenibilità 2016 in formato Pdf (76,8 MB)

 

 

 

APP GardaUno Ricicla

Garda Uno Spa presenta GardaUno Ricicla, l’applicazione gratuita per i cittadini dei Comuni nei quali effettua la gestione dei rifiuti.

Maggiori informazioni: clicca qui

Progetto “Forse non sai che”

Forse non sai che…è un progetto di potenziamento della raccolta di frazioni leggere. Per frazioni leggere intendiamo quei rifiuti che non rappresentano la massa principale, ma per diversi motivi possono essere un materiale su cui concentrare l’attenzione: in alcuni casi si tratta di rifiuti pericolosi, come le pile, in altri casi di rifiuti poco considerati, come i tappi in sughero.

Maggiori informazioni: clicca qui

caricamento...