Gadauno Spa

L’applicazione del Deposito Cauzionale è una nuova disposizione dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico, entrata in vigore dal 1 giugno 2014 su tutto il territorio nazionale

Che cos'è

Il Deposito Cauzionale è una somma di denaro che l’utente versa al gestore a titolo di garanzia, al fine di contrastare il fenomeno della morosità. Il Deposito Cauzionale sarà restituito dopo la cessazione del contratto in caso di assenza di insolvenze.

Il vantaggio è anche per lei!

L’onere degli utenti morosi ricade su tutti gli Utenti del Servizio. Il Deposito Cauzionale rappresenta una tutela, per i clienti in regola con il pagamento delle proprie fatture in quanto permette di imporre un limite al costo delle tariffe.

Come si calcola

L’ammontare del Deposito Cauzionale equivale a circa 3 mesi di consumo conguagliato nell’anno precedente.

 

Come viene addebitato

Nonostante la normativa preveda l’addebito in 2 rate, Garda Uno ha deciso di dilazionare il pagamento in 4 rate.

Chi non lo deve pagare

Per gli utenti (con consumi inferiori a 500 mc/anno) che scelgono il pagamento diretto su Conto Corrente Bancario (SDD) o Postale non è previsto il Deposito Cauzionale. Inoltre scegliendo questa formula di pagamento eviterete perdite di tempo e denaro e non dovrete ricordarvi della scadenza della bolletta perchè l’addebito è automatico.

Applicazione

La Società ha pertanto deciso per tutti gli Utenti di procedere all’addebito attraverso una rateazione in 4 soluzioni di uguale importo anzichè le 2 previste dalla Normativa.

Un esempio concreto

Se lei, per esempio, nel 2013 ha speso € 150,00 per il consumo di acqua, il Deposito Cauzionale corrisponde a € 37,50 che pagherà in 4 prelievi da € 9,37. Le rate saranno addebitate nelle prossime quattro bollette in emissione.

caricamento...