Gadauno Spa


 

Relazione di Sostenibilità  Garda Uno Spa 2017
Igiene Urbana: finalità

La gestione di tutti i servizi di raccolta, trasporto, recupero e smaltimento dei rifiuti urbani ha come obiettivo primario la tutela della salute umana e dell’ambiente, nonché il raggiungimento o il superamento dell’obbiettivo di legge in termini di recupero rifiuti, ossia il 65% di raccolta differenziata, ottenuto attraverso l’implementazione di servizi di raccolta differenziata ad alta efficienza (il cosiddetto porta a porta integrale).

Gli obiettivi 2017 e le attività svolte sono riportate in tabella al termine del capitolo.

RACCOLTA, TRASPORTO E RECUPERO DEI RIFIUTI
Garda Uno raccoglie i rifiuti nel territorio dei Comuni soci nelle modalità che i Comuni stessi hanno ritenuto più idonee attraverso scelte territoriali diverse. Negli anni ’90 sino al 2012, il servizio era svolto prevalentemente tramite contenitori stradali di differenti colori per le diverse tipologie di rifiuto. Dal 2011, la maggior parte dei Comuni serviti ha introdotto sui propri territori modelli gestionali più efficienti.

Garda Uno ha incoraggiato questo passaggio e proposto il porta a porta, fornendo competenze tecniche in ogni fase e supporto economico per lo start-up. Nel 2017, nessun comune ha cambiato metodo di raccolta, ma si sono predisposte le ottimizzazioni per il nuovo Comune in gestione, Pontevico, ove Garda Uno ha avviato il servizio nel gennaio 2018.

COMUNI SERVITI E RISULTATI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA IN SINTESI
La raccolta porta a porta integrale, progettata con attenzione ed effettuata con le frequenze ed i contenitori suggeriti nel Piano Regionale Rifiuti, è uno strumento efficiente che consente realmente di portare i cittadini ad avere comportamenti virtuosi, separando tutti i rifiuti riciclabili che saranno poi avviati da Garda Uno ad impianti di recupero. Gli altri sistemi con cassonetti ottengono un’adesione di tipo volontaristico, non convincendo i soggetti più pigri. I risultati sono chiaramente misurabili in termini quantitativi.

A fine 2017, il 95% della popolazione dei Comuni serviti da Garda Uno ha attivo il servizio porta a porta con un risultato medio di raccolta differenziata (RD) del 70,1%; nei Comuni con raccolta a cassonetti il risultato medio è invece del 34,9% di RD. Il risultato 2017 medio su tutto il bacino Garda Uno ha superato l’obiettivo di legge arrivando al 68% calcolato con il metodo in uso negli ultimi 20 anni in Lombardia.

I Comuni che hanno effettuato il passaggio al porta a porta integrale hanno beneficiato di una crescita notevole della raccolta differenziata, anche superiore a 30 punti percentuale.

Scarica la Relazione di Sostenibilità 2017

 


Credits:

La realizzazione di questa Relazione è stata possibile grazie al contributo di dipendenti di Garda Uno Spa e alcuni di loro, oggi, sono dipendenti di Acque Bresciane Srl. A tutti va un caro ringraziamento per il loro impegno ed il contributo di informazioni, dati, idee.

La Relazione di Sostenibilità 2017 è redatta a cura di:
Pietro Lazzarini - Direttore Amministrativo, Garda Uno Spa
Stefania Bellini - Segreteria Generale, Garda Uno Spa

Progetto grafico e impaginazione:
Giuseppe Pina - CommunicationWatt

Fotografie:
Michele Troiano - MultimediaMT
Archivio Garda Uno
iStock

Garda Uno Lab: Fotografia a pagina pag. 40 a cura di Mariangela De Luca - Classe 4 H Istituto Statale d’Istruzione Secondaria Superiore  “L. Bazoli” e “M. Polo” - Desenzano del Garda

Vuoi saperne di più? gardauno.it

 


 

Non ereditiamo la terra dai nostri antenati, la prendiamo in prestito dai nostri figli.
Proverbio del popolo Navajo

 

caricamento...