Gardauno Spa

Garda Uno, mobilità sostenibile e comunità energetiche, la nostra risposta al rincaro dell’energia

 

Mario Bocchio e Massimiliano Fini - Mobilità sostenibile e comunità energetiche, la nostra risposta al rincaro dell’energia
Il presidente e il direttore di Garda Uno a TempoRadio

“Già vediamo personalità lanciare alcune proposte per far proseguire la metropolitana da Brescia fino alle porte del lago. Si tratta di abbozzi di idee, nel tentativo di dare risposta a un problema ormai diventato troppo importante”. Mario Bocchio e Massimiliano Faini, presidente e direttore di Garda Uno affrontano il tema della viabilità sul Garda, per la quale, nel corso dei decenni, si è fatto nulla o quasi e ora il problema è diventato troppo grande e richiede una risposta immediata.

Quello che serve però è qualcosa che alleggerisca e renda fluida la viabilità su tutta la costa occidentale del lago, a differenza di quanto proposto ultimamente.

“La cosa crea anche un danno economico. Un cittadino ha raccontato di avere impiegato oltre un’ora e mezza per andare da Toscolano al casello autostradale di Desenzano. Questo non è più tollerabile” dice Bocchio, che prosegue assieme a Faini, spiegando che un turista che volesse soggiornare sul lago e poi non riuscisse ad andare a vedere uno spettacolo all’Arena di Verona, non tornerebbe più.

Garda Uno dal canto proprio prosegue con la viabilità sostenibile, anche in collaborazione con Ags, corrispettiva della sponda orientale, posizionando colonnine di ricarica e allargando il parco auto, per il car sharing.

Nel corso della trasmissione spiegano cosa sia la comunità energetica, alla quale si può aderire spontaneamente e in maniera non vincolante.

Si tratta di un gruppo di persone e attività, che aderiscono all’iniziativa di posizionare impianti di produzione energetica, che sia solare, idroelettrica o a biogas, anche se si trovano in zone, ad esempio un centro storico, dove questo non sia possibile. Avranno, come tutti i componenti del gruppo, gli stessi benefici.

Si tratta di una prima risposta al rincaro delle fonti di energia.

Per la video intervista completa: CLICCA QUI (Durata: 24:27 min.)

Fonte: ilgazzettinonuovo.it

Data di pubblicazione: Mercoledì 02 Marzo 2022

 

caricamento...