La nostra offerta

Due parole sul Gpl

Non tutti sanno che il GPL è tanto diffuso da essere alla portata di mano di chiunque, ad esempio dentro un comunissimo accendino.

I suoi componenti (principalmente propano e butano) in atmosfera e a temperatura ambiente sono allo stato gassoso. Attraverso la loro compressione, essi diventano liquidi rendendo il gas facilmente trasportabile. Da questo processo nasce il nome GPL ovvero Gas di Petrolio Liquefatti.

Un paio di curiosità: il gas, di per sé, è inodore ed incolore. Nella fasi di lavorazione, però, gli viene conferito un odore molto forte in modo da poterlo identificare più facilmente in caso di perdite e una colorazione gialla.

Ha molti pregi: è una delle fonti energetiche più pulite in quanto ha un impatto ambientale molto basso (non inquina suolo, acqua e aria grazie ad una combustione completa con limitati residui), non è tossico ed ha una resa energetica e calorifica notevole. Proprio per questo, però, è notevolmente infiammabile.

Oltre ad un uso sempre più diffuso per l’autotrazione, il GPL trova ampio riscontro nella piccola e media combustione ovvero per cucinare e per riscaldamento.

La distribuzione del GPL prevede dei serbatoi situati a monte degli impianti che sono periodicamente riempiti dalle autobotti. Il gas segue poi il suo percorso attraverso le reti canalizzate. Questo tipo di distribuzione è destinata ai luoghi dove il gas metano non arriva, ad esempio zone rurali o piccoli centri urbani.

Gardauno e il Gpl

Nel perseguire l’obiettivo di migliorare i servizi necessari ai Comuni gardesani, Garda Uno ha provveduto alla progettazione, realizzazione e gestione degli impianti di distribuzione del gas GPL a rete nei comuni di Tremosine e Tignale.

Nel territorio del Comune di Tremosine sono attualmente servite le frazioni di Vesio, Villa Voltino, Campi, Voiandes, Mezzema, Arias, Pieve. Sono invece in fase di ultimazione i lavori di attivazione della condotta che consentirà di servire Pregasio centro storico, Musio, Priezzo e Sompriezzo.

Nel territorio del Comune di Tignale è attualmente servita la frazione di Piovere.

Costo
Allacciamento completo per ogni predisposizione del misuratore, sino a 5 metri 200,00 € + IVA 22%

Costi per la sottoscrizione del Contratto e la posa del Misuratore

Quota
Deposito Cauzionale 25,00 € (una tantum)
Posa contatore e sottoscrizione contratto di somministrazione 77,47 € + IVA 22%
Marca da bollo per contratto 16,00 €

Tariffe del gas (escluso IVA) da Giugno 2016

Quota fissa Quota variabile
Fino a 39 Mc. 24,00 €/anno 1,64 €/mc 16,115387  €/Gj
Da 39,01 a 980 Mc. 48,00 €/anno 1,75 €/mc 17,115387  €/Gj
Oltre 980 Mc. 100,00 €/anno 1,60 €/mc 15,715387  €/Gj

Note

Gli abitanti di determinate zone d’Italia (tra cui Tignale, censito nella Zona Climatica “F” e Tremosine censito nella Zona Climatica “E”) godono, in virtù di quanto stabilito dalla legge n. 448 del 2001, di una riduzione nell’acquisto di GPL destinato all’utilizzo dell’impianto di riscaldamento. L’agevolazione di Defiscalizzazione è pari a €/kg 0,15907 ovvero €/mc 0,31814.

Numero verde informazioni

800-601 328