Gardauno Spa


La Nostra Storia, sezione web dedicata a notizie antecedenti il 2015, data di pubblicazione del nuovo sito web gardauno.it.


 

Notevole crescita del Consorzio benacense

Quattordici miliardi di bilancio e l'estensione dei servizi dalla depurazione alla nettezza urbana

Lago di Garda - Una crescita anche attraverso l'estensione dei servizi ed un miglioramento di tutte le attività svolte tradizionalmente. Così il Consorzio interpreta più estensivamente la finalità della depurazione e si apre a 360 gradi all'ecologia.

Si delinea sempre meglio la fisionomia dell'Azienda speciale Garda Uno, che ha la sede a San Felice del Benaco, nel ruolo di azienda erogatrice di servizi ai comuni propri associati, nell'ambito della salvaguardia del territorio, e sempre più numerosi sono gli interventi che la qualificano, come strumento gestionale della complessa realtà ambientale gardesana.

Di quanto stia crescendo l'Azienda è, ad esempio testimonianza, il passaggio del personale dalle tre unità del 1994, alle oltre cinquanta dell'inizio di quest'anno, nonchè la prevista attivazione di futuri servizi sia nell'ambito della raccolta dei rifiuti, che della gestione del ciclo integrale delle acque - dagli acquedotti alle reti fognarie comunali - lascia prevedere che ulteriori incrementi si dovranno registrare nei prossimi mesi.

Del resto, nella logica della preparazione di personale qualificato, va visto il corso post-diploma attivato dall'Azienda, in collaborazione con altri enti, per la formazione di tecnici di sistema informativo geografico a valenza idrogeologica ed ambientale, attualmente in corso di svolgimento.

Sul fronte degli investimenti l'Azienda - che ha presentato un bilancio preventivo per il 1998 che pareggia 14 miliardi 490 milioni 559 mila lire - prevede di spendere nell'anno in corso, 7 miliardi 149 milioni di lire, che serviranno alla realizzazione di interventi sul collettore, sul depuratore, e sulle strutture tecnologiche dell'Azienda, al fine di poter disporre di un sistema integrato di controllo, nonchè di consentire celerità nel ripristino in efficienza dei servizi stessi.

(c.b.)

Fonte: Giornale di Brescia

Data di pubblicazione: Domenica 08 Febbraio 1998

Immagine di copertina: da news originale

 

caricamento...