Gardauno Spa

Massimiliano Faini: "Multiutility del Garda, una realtà che cresce e si spinge anche verso l'Alto Mantovano"

 
Massimiliano Faini: "Multiutility del Garda, una realtà che cresce e si spinge anche verso l'Alto Mantovano"
Il direttore di Garda Uno sulle frequenze di TempoRadio

Nessuno intende contestare o pretendere che si rivedano i confini politici stabiliti nel tempo, tra province e regioni. Vero però è che il Garda rappresenta un territorio, con una sua unità di genti e cultura. Per questo è importante che i servizi siano adeguati e paritari per tutti. Questo, senza dimenticare l’aspetto turistico di uno dei luoghi più importanti d’Italia, capace ogni anno di attirare milioni di visitatori.

Questa, in estrema sintesi, la considerazione fatta da Massimiliano Faini, direttore di Garda Uno, che fa da base di partenza a una serie di iniziative, volte a creare una multiutility che sia a servizio di tutta la zona.

“Ags è entrata a far parte di Garda Uno da qualche giorno e prosegue la collaborazione con noi” dice Faini, parlando delle varie competenze delle due partecipate, ricordando però che l’azione non si svolge solo sul lago, ma anche sulle colline moreniche, sull’Alto Mantovano, andando anche verso ovest, avvicinandosi a Brescia.

Parla di mobilità sostenibile, spiegando che oggi è più che mai necessario ripensare al modo di spostarsi. Per questo ci sono novità come quella del car sharing, per questo, finanziate dalle rispettive Regioni, Garda Uno posiziona altre tredici stazioni di ricarica nel territorio lombardo e ben trentacinque in quello veneto, arrivando fino in montagna.

Sempre nell’ottica di migliorare la mobilità gardesana in particolare, le ipotesi che si stanno considerando in questo momento, sono anche quelle usare autobus elettrici e rifare tranvie.

“Oggi una tranvia occupa solo due metri e mezzo. Si possono fare a scartamento ridotto, prevedere sdoppiamenti solo nelle stazioni” aggiunge il direttore Faini, illustrando quello che potrebbe essere lo scenario gardesano, morenico e dell’Alto Mantovano, nel prossimo futuro.

L'intervista completa: CLICCA QUI (Mp3 - Durata: 21:38 - 29.7MB)

Il video: CLICCA QUI  (Mp4 - Durata: 21:38 - 40.3MB)

Fonte: ilgazzettinonuovo.it

Data di pubblicazione: Mercoledì 25 Agosto 2021

 

caricamento...